ARCO, LO SPORT VERTICALE

E’ sportiva l’atmosfera che si respira in paese. In giro per la città si trovano giovani e giovanissimi attratti dagli sport estremi che offre Arco. Qui si viene per fare trekking, mountain bike ma soprattutto free climbing. Nel 2011 si sono svolti i Mondiali di arrampicata. La città si è attrezzata per lo sport verticale e lungo le sue vie si trovano principalmente negozi di 2 tipologie: sport estremi e gelaterie/pasticcerie. 

Come se moschettone e zucchero fossero il “nécessaire” per vivere qui. Eppure quando si arriva ad Arco, si passa un cartello con su scritto: ”luogo di cura e soggiorno”. Come mai? Il collegamento c’è ed è molto preciso. Dal 1872 in poi, Arco fu presa di mira dalla Corte imperiale su iniziativa dell’Arciduca Alberto d’Asburgo (vincitore di Custoza, eminenza grigia della corte), per tutt’altro motivo. Voleva fare di Arco una località dedicata alla cura invernale. La cittadina grazie al clima, era perfetta per i periodi freddi. Così nobili e teste coronate si trasferivano qui per l’inverno; anche la principessa Sissi onorò Arco della sua presenza nel 1889. Basta andare al caffè Casinò per trovare traccia visibile del passato austriaco. Le manifestazioni che ricordano questi lustri e trasformano nuovamente Arco in una sfarzosa città asburgica sono due: l’evento della Rievocazione storica (solitamente a settembre) e il Carnevale.

Arco in 4 passi

IL CAFFÈ CASINO’ è del 1884, in stile liberty asburgico vienneseper volere dell’Arciduca Alberto d’Asburgo ...

Nel Medioevo, IL CASTELLO DI ARCO era una delle residenze di famiglia dei D’ARCO, clan nobile che ha avuto un ruolo di potere in tutta la regione dell’alto lago dal XII al XVI secolo (...)

Per arrivare all’Eremo si fa una bella passeggiata di 2 km tra i filari, agriturismi e campeggi e si passa dalla chiesetta si Sant’Apollinare  (...)

E’ una passeggiata letteraria di 11 tappe nei dintorni di Arco, alla scoperta dei paesaggi che hanno ispirato il poeta Rilke (1875-1926) (...)

Domande e risposte

Il ristorante ALLA LEGA è all’interno del Palazzo del ‘500 appartenuto al poeta e umanista Nicolò D’Arco(1479-1546) (...)

Per gli amanti dell’arrampicata, in rete si dice che i posti giusti siano 4: 1.Partenza dalla frazione di Vigne ...

La pagella di Arco

Per quanto riguarda il trekking, anche se dimentichi qualcosa a casa non è un problema: troverai nei tanti negozi del paese ciò che non hai portato con te.

 

 

Trovare le 11 tappe per la RILKE PROMENADE, nella loro sequenza corretta non è affatto facile.