TREMOSINE, LA TERRAZZA SUL LAGO

L’altopiano di Tremosine è conosciuto come “terrazzo del lago” per la posizione panoramica a 414 metri di altitudine, che permette di ammirare dall’alto l’intero lago di Garda. Il territorio fatto di numerosi borghi (72 kmq), ha come capoluogo Pieve (dalla cui terrazza si gode un panorama mozzafiato). I paesi sono minuscoli, tranquilli, vissuti “isolati” fino all’apertura della strada gardesana nel 1931. 

C’è un sentiero che si chiama “il sentiero del porto”che collegava una volta Tremosine al porto. Da qui gli uomini sono passati per secoli portando a spalle di tutto: merci, olio, legna, carbone, grano con una fatica inimmaginabile. Guardare “di sotto” e pensare a questi uomini, è come  immaginare degli eroi in azione. Tremosine fa parte di quel prestigioso club dei “Borghi più belli d’Italia”all’interno del quale vengono inseriti solo i paesi che possono vantare un’ armonia e un equilibrio tra bellezza del paesaggio, patrimonio storico artistico e tradizioni. La cultura locale qui è tutta da scoprire, originale e curiosa come solo i luoghi rimasti per anni e anni isolati dal resto del mondo sanno creare. Questo è parte del suo fascino.

Tremosine in 4 passi

Pieve di Tremosine si trova su una falesia a picco sul lago. La sensazione è di essere...

A Pieve, la piazza è dedicata ad Arturo “dela scala tònda”. Arturo Cozzaglio...

A Tremosine c’è un formaggio tipico che si chiama “FORMAGGELLA”...

La strada della Forra del Brasa è stata costruita nel 1913 come collegamento con il porto...

Domande e risposte

Se vuoi fermarti qualche giorno, prova l’agriturismo LA VAL D’EGOI...

Per gli amanti della mountain bike è molto apprezzato ...

Per gli amanti del trekking e delle passeggiate in alta quota vale la pena salire al PASSO NOTA...

La pagella di Tremosine

Si dice che Tremosine sia uno dei luoghi sul lago dove l’inquinamento urbano è ai minimi termini e si può respirare a pieni polmoni.

Le strade sono molto strette, da qualsiasi parte tu arrivi. Bisogna fare attenzione perché in alcuni punti la corsia non permette il doppio senso.